Infanzia

Infanzia

infanziaENGLISH IS FUN!

Corso di Inglese per bambini della Scuola dell’Infanzia.

L’obiettivo del corso è quello di introdurre i bambini alla lingua inglese nel modo più piacevole possibile, motivandoli all’apprendimento attraverso un approccio coinvolgente e diretto. Ad ogni incontro impareranno vocaboli nuovi, cominciando ad apprendere il senso di semplici frasi attraverso giochi, filastrocche, canzoni, giochi di ruolo, attività manuali e di drammatizzazione (role-play).

I bambini avranno la possibilità di svolgere attività stimolanti, creative e divertenti imparando la lingua inglese.

LEARNING BY DOING

Il metodo d’insegnamento si basa sul LEARNING BY DOING cioè imparare facendo, imparare attraverso il fare. Ove l’imparare non è solo il memorizzare ma anche e soprattutto il comprendere. Attraverso le azioni i bambini possono apprendere più facilmente, e quello che apprendono lo ricordano con maggiore facilità in quanto hanno messo in moto il loro sistema cognitivo.

kid-sitting-with-tabletMATERIALE SCOLASTICO

Durante il mio corso vengono utilizzati molti strumenti e materiale scolastico per l’insegnamento: libri di testo specifici, schede operative, giochi, premio stickers, flashcards, pupazzi/puppets per giochi di ruolo e drammatizzazione, mp3 per l’ascolto di canzoni e musiche, video proiettore, video specifici di piacevole apprendimento, iPad con tantissime divertenti e stimolanti applicazioni sempre con il fine di rendere ludico e piacevole l’apprendimento della lingua inglese.

Io cerco di usare l’inglese in classe il più possibile. Ritengo infatti che a questa età sia molto importante che i bambini abbiano il massimo contatto con la lingua che imparano.

OBIETTIVI

L’obiettivo principale di questo corso, è di fare dell’inglese un mezzo di comunicazione divertente e stimolante per i bambini.

L’inglese sarà vissuto come una lingua magica, uno strumento con cui giocare, divertirsi, esprimersi, sperimentare, conoscere e mettersi alla prova.

  1. Sviluppare la comprensione ed espressione orale.

  2. Memorizzare filastrocche e canzoni. Comprendere globalmente una storia ascoltata.

  3. Intuire il significato di parole tramite l’azione teatrale dell’insegnante. Lessico relativo a numeri, colori, cibo, animali…

  4. Introdurre i bambini alla civiltà e alle tradizioni di paesi di lingua inglese, incoraggiandoli ad un raffronto con la propria cultura e le loro esperienze.

  5. Consentire ai bambini di scambiarsi semplici domande e risposte su se stessi e sui loro compagni di classe, ed esprimere i loro gusti e preferenze.

Sviluppare nei bambini un atteggiamento positivo verso l’apprendimento della lingua inglese favorito dalla fiducia in se stessi acquisita con ciascun successo.

Programmi per l’anno accademico 2020/2021

Programma BEGINNER di lingua Inglese

Programma ADVANCED di lingua Inglese

LABORATORIO DI LINGUA INGLESE: GIOCANDO SI IMPARA
ll progetto si pone l'obiettivo di avvicinare i bambini in età prescolare e scolare ad una L2 attraverso attività ludico-didattiche che coinvolgano tutte le sfere sensoriali (vista, tatto, udito, gusto e odorato). L’attività mira a sviluppare le prime abilità linguistiche stimolando interesse ed atteggiamento positivo nei confronti delle altre culture e della lingua straniera. L’idea è di utilizzare l’approccio comunicativo per favorire la socializzazione accrescendo la disponibilità all’ascolto. I percorsi didattici saranno divisi per fasce d’età e sulla base delle specifiche abilità cognitive e linguistiche ad esse relative.

Il percorso metodologico adottato è di tipo ludico-comunicativo, basato cioè sui principi della total phisical response e del learning by doing. Si privilegia l’ordine naturale di acquisizione della lingua, coinvolgendo i bambini a livello fisico-sensoriale e psicomotorio in attività ispirate a situazioni concrete o contesti che appartengono al loro immaginario. Il principale mezzo di espressione è il gioco in quanto strumento atto a creare l’aspettativa e la motivazione all’apprendimento. Le lezioni prevedono l’utilizzo di canzoni, attività motorie e manipolative, giochi (group work, chain game, role play, ecc.) che favoriscano lo scambio comunicativo e veicolino il trasferimento delle strutture linguistiche.